Per dare un futuro al nostro passato
Fin dal 1986 l’A.S.C.A. ha organizzato manifestazioni riguardanti la Coppa Acerbo, gara automobilistica pescarese, sempre confortate dal grandissimo successo di pubblico e di mass-media, con risonanza in ambito regionale, nazionale ed internazionale.
Nel 1989 l'amministrazione Comunale di Pescara, prima al mondo, sotto la caparbia ed infaticabile spinta della nostra associazione, ha voluto dedicare una strada centrale facente parte del vecchio Circuito pescarese ad Enzo Ferrari per tributargli un doveroso omaggio, volendo ricordare e sottolineare che il "Drake di Maranello" queste strade le aveva percorse per buona parte della sua vita: da pilota, vincendo la prima edizione della Coppa Acerbo nel 1924; da manager di scuderia, negli anni successivi fino al 1938; ed infine alla ripresa agonistica post-bellica fino al 1961, da osannato costruttore.
L' A.S.C.A. - Associazione Storico Culturale Automobilistica ha registrato il nome "Coppa Acerbo" presso l’Ufficio del Registro, l’Ufficio Marchi e Brevetti e, cosa ancora più importante, ha da sempre l'appoggio e l'avallo degli eredi di Giacomo Acerbo, legittimi ed orgogliosi depositari della denominazione della gara automobilistica svoltasi a Pescara dal 1924 al 1939. Sono ben 25 anni che l'A.S.C.A. si occupa di promuovere questa bellissima corsa automobilistica che ha fatto la storia di Pescara. Solo la perseveranza dell'ex Presidente dell'associazione Federico Valeriani ha permesso al ricordo di non sbiadire nel tempo.
©